All’azienda in questione era stato notificato un decreto ingiuntivo per un saldo debitore su conto corrente pari ad € 545.679,08

Il cliente si rivolgeva tempestivamente al nostro studio, e, dall’analisi dei rapporti oggetto del decreto, abbiamo rilevato e certificato la presenza di anomalie quali: usura, anatocismo, interessi ultra legali nonché commissioni illecite.

In corso di causa, anche grazie alle nostre capacità negoziali, abbiamo trovato un accordo con la banca, il debito da € 545.679,08 è stato ridotto ad € 270.000,00 da versare in due scadenze.

I dati sensibili sono stati oscurati per ovvie ragioni di privacy.

opposizione decreto ingiuntivo banca
opposizione decreto ingiuntivo banca
opposizione decreto ingiuntivo banca
opposizione decreto ingiuntivo banca

Contattaci per una consulenza