Ecco perché devi avere un mediatore nelle relazioni con la banca

Quello tra i consumatori e gli istituto di credito è un rapporto che deve necessariamente avvalersi di un mediatore: uno specialista che sappia parlare la lingua delle banche e che possa aiutare i clienti a ridefinire una posizione paritaria e non di totale subordinazione. I motivi fondamentali sono tre:

1. I consumatori, come gli imprenditori italiani, pensano alla banca come un’istituzione quasi governativa. Si fidano completamente, certi della loro massima integrità. Purtroppo, però, la percentuale dei rapporti bancari soggetti a usura o anatocismo è altissima.

2. I consumatori sono spesso soli di fronte a norme e codici che non conoscono, a differenza delle banche che lavorano tutti i giorni con la finanza e sanno come muoversi in un territorio a molti sconosciuto.

3. I clienti, spesso, non sanno che esistono delle leggi a tutela dei loro diritti. Di fronte a un’eccessiva richiesta di denaro non sanno cosa rispondere. Non sanno valutare cosa è legittimo e cosa no.

Tramite lo staff di ReAsset, specializzati nella consulenza contabile e fiscale sull’anatocismo bancario, puoi scoprire come ottenere un risarcimento dalla tua banca tramite un’analisi gratuita di mutui, fidi, leasing, e pratiche bancarie in generale. In questo modo:

– scopri se tu o la tua azienda siete stati vittima di “anatocismo” bancario a tua insaputa,

– capisci precisamente quanti soldi ti devono rimborsare le banche o gli istituti di credito con cui hai lavorato,

– eviti inutili e costosi processi che allungano i tempi d’attesa del settore giudiziario italiano.

Contattaci e richiedila subito. Saremo lieti di aiutarti.